Voi siete qui: Home » Seaphof » La storia della corte Richiesta

La storia della corte

Il Seaphof è un maso chiuso costruito sulla particella edificabile 210 E.21.61/1 Cat. 423.
Secondo il ricercatore Forscher Edgar Moroder il nome del maso deriva probabilmente dal nome proprio di persona Sepp (Josef). La tenuta viene menzionata già a partire dal 1700.

In precedenza la corte ha cambiato più volte proprietà e la tenuta è stata ridimensionata e suddivisa in più parti.

Sappiamo con certezza che la tenuta è stata venduta nel 1849 a Maria Pfeifer da parte dei suoi genitori.

Leonhard Pichler, nato nel 02.11.1812, sposò il 16.02.1849 Maria Pfeifer, nata il 08.07.1820.
Nel 1891 assunse le redini della tenuta il sestogenito dei loro sette figli: Sohn Alois, nato nel 30.08.1859.
Quest’ultimo sposò il 09.05.1899 Ursula Tutzer, nata nel 21.10.1872.

Era un noto e rispettato dottore dei contadini.
La coppia ha dato la vita a 6 figli.

Poiché il padre Alois morì prematuramente le quote della proprietà passarono nelle mani dei 6 fratelli.
Michael, nato nel 04.06.1911, acquisì le quote delle cinque sorelle nel 1949 e diventò l’unico proprietario.
Michael sposò il 11.10.1943 Hedwig Grumer, nata nel 16.10.1920. Da questa unione nacquero 10 figli.

Michael Pichler condusse la tenuta insieme alla moglie Hedwig Grumer in modo esemplare e si applicò in Consiglio Comunale per lo sviluppo e il benessere della loro città natale.

Anton Pichler, nato il 27.08.1944, sposò nel 01.06.1973 Anna Mahlknecht, nata il 26.03.1952.
Assieme hanno avuto tre bambini: Michael, Karin und Valentin.
Nel 1983 Pichler Anton ha assunto le redini della tenuta di famiglia e l’ha condotta assieme alla moglie.
Così come il padre, si è impegnato per la crescita della comunità d’origine ed è stato parte attiva in diverse associazioni.

Nel 2008, il 15 gennaio, Pichler Anton ha passato il testimone a Valentin, suo figlio più giovane, nato nel 20.01.1980. Lui vive nella tenuta già dal 2002 con sua moglie Nadia Stuppner, nata nel 12.03.1979, e le sue figlie Lisa, nata nel 16.11.2002, e Heidi, nata nel 16.05.2005.
Valentin ha sposato sua moglie Nadia il 03.05.2008 e ha gestito in collaborazione con lei il maso.

La ristrutturazione

Nel 2011 hanno deciso di ristrutturare la casa padronale. Le mura esterne sono rimaste intatte. Attraverso la ristrutturazione è stato possibile realizzare due piccoli appartamenti nel sottotetto. Una casa vacanze per soggiorni in agriturismo e un appartamento per la zia di Valentin, Marianne, che lo abita.

Il contadino Valentin e la moglie Nadia sono entrambi impegnati in diverse associazioni. Valentin è già da diversi anni nell’associazione di pompieri volontari di San Valentino in Campo e canta con passione con i cantori con lanterne di San Valentino in Campo. Nadia è da qualche anno nella giunta del Consiglio degli agricoltori di San Valentino in Campo e dal 2015 in qualità di coltivatrice locale. Entrambi sono appassionati attori di teatro.

Anche le figlie sono attratte dal teatro e dalla musica. Lisa suona la chitarra, la tromba e canta. Heidi, invece, suona il pianoforte e canta con il coro dei bambini di San Valentino in Campo.